Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

MILANO - Scontro questa sera all'interno del Cda di Unicredit sulle dimissioni dell'amministratore delegato Alessandro Profumo. All'interno del cda, riferisce una fonte qualificata all'agenzia di stampa italiana ANSA, ci sono consiglieri che si oppongono all'addio del banchiere. I toni, a quanto si apprende, sarebbero molto accesi.
Prima che si riunisse il consiglio di amministrazione, l'amministratore delegato di Unicredit, Alessandro Profumo, aveva annunciato in una lettera di lasciare il suo incarico.
Profumo - da 13 anni alla guida dell'istituto - è da tempo al centro delle critiche. Tre, secondo alcuni soci, sono i principali "capi d'accusa": mancato rispetto degli equilibri di governance, performance non soddisfacenti e divisioni con il resto del Management.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS