Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Politecnico federale (ETH) di Zurigo è il diciannovesimo migliore ateneo al mondo.

Questo il giudizio dell'Università Jiaotong di Shanghai, che ha considerato le prestazioni di 500 scuole universitarie nel campo della ricerca, in particolare per quanto riguarda il numero di Premi Nobel, di articoli pubblicati e di ricercatori citati nelle pubblicazione scientifiche. L'anno scorso l'ETH figurava al 20esimo rango.

Tra le prime 10 posizioni, vi sono ben otto università americane: Harvard capeggia la graduatoria, seguita da Stanford, da Berkeley e dal Massachusetts Institute of Technology (al quinto rango). Il dominio a stelle e strisce è interrotto solo dalle università inglesi di Cambridge (quarto posto) e Oxford (settimo).

A livello europeo, l'ETHZ occupa il quarto posto in assoluto, preceduta ancora dall'University College di Londra (17esimo rango).

Tra i primi cento atenei quattro uni svizzere

Tra i primi cento atenei classificati, figurano altre tre scuole universitarie elvetiche. L'Università di Ginevra si trova al 53esimo posto, guadagnando cinque posizioni rispetto allo scorso anno. L'Università di Zurigo si situa al 54esimo rango, come nel 2015, mentre il Politecnico federale occupa il 92esimo posto (l'anno scorso fuori dalla Top 100).

Seguono tra la 101 e la 150esima posizione, l'Uni di Basilea (l'anno scorso era ancora 87esima) e l'Università di Berna (nel 2015 tra la 150esima e la 200esima posizione) e quella di Losanna (tra il 201esimo e il 300esimo rango).

La classifica di Shanghai, creata nel 2003 è contestata da numerosi responsabili europei, perché - a loro avviso - si concentra troppo sulla ricerca e le scienze della vita, occultando in particolare le scienze umane e sociali.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS