Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È costato caro a un tedesco di 35 anni il desiderio di fumarsi un paio di spinelli: addormentatosi ieri sotto l'effetto dello stupefacente su una panchina a Basilea, è stato derubato di 85'000 euro in contanti (circa 106'000 franchi) provenienti dalla vendita di un violino risalente al 1750. L'uomo si è reso conto del furto sul treno che lo conduceva a Stoccarda (D).

Su richiesta di un fabbricante di violini di Stoccarda, il 35enne aveva portato lo strumento a un acquirente a Zurigo, ha comunicato oggi la polizia di Stoccarda. Il violino è stato venduto a 85'000 euro.

Il tedesco è poi ripartito per Basilea. Giunto alla città renana, dovendo aspettare il treno per Stoccarda, si è seduto su una panchina e insieme a due uomini che non conosceva ha fumato due spinelli. Dopodiché si è addormentato.

Svegliatosi un paio di ore più tardi è salito sul treno per Stoccarda. È in quel momento che si è reso conto che gli 85'000 euro erano spariti. L'uomo ha quindi denunciato il fatto alla polizia di Stoccarda. Il dossier sarà trasmesso alle autorità svizzere, ha precisato la polizia della città tedesca.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS