Un uomo è stato travolto e ucciso da un aereo in fase di decollo all'aeroporto Sheremetyevo di Mosca, il principale scalo della capitale russa. L'incidente è avvenuto ieri sera.

L'uomo è stato identificato come un 25enne armeno espulso dalla Spagna e in viaggio verso Yerevan.

L'uomo, stando alle prime ricostruzioni, invece di salire sull'autobus di collegamento tra il gate e l'aereo si è avventurato per l'aeroporto, già immerso nell'oscurità. Poco dopo, l'impatto. Secondo alcune indiscrezioni il 25enne è stato investito da un Boeing 737 dell'Aeroflot diretto ad Atene.

I piloti hanno percepito l'urto ma sulle prime hanno pensato di aver investito un animale e poiché gli strumenti non indicavano danni al velivolo hanno deciso di proseguire. I controlli di rito hanno però rivelato la macabra verità. La pista è stata dunque chiusa per permettere le rilevazioni e alcuni voli hanno patito ritardi. Lo riporta Interfax.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.