Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'esodo pasquale verso Sud già sta causando lunghe code di veicoli al portale Nord del San Gottardo, nel canton Uri: nel pomeriggio la colonna raggiungeva i 9 chilometri tra Erstfeld e Göschenen, secondo il sito del TCS. Il tempo di attesa era di un'ora e mezzo.

Già ieri si era formata una coda di 7 km, fatto inconsueto per un mercoledì pre-pasquale, secondo la centrale d'informazione stradale Viasuisse. La situazione dovrebbe a suo avviso migliorare brevemente nella notte per peggiorare di nuovo domani mattina.

E anche per i prossimi giorni le previsioni di MeteoSvizzera sono migliori per il Ticino che per il Nord delle Alpi, a dispetto di SRF Meteo, che in una nota richiama alla "spietata realtà": "solo un anno su tre la Pasqua è completamente asciutta" nella Sonnenstube elvetica, avverte il servizio meteo della radio-tv svizzerotedesca.

Le condizioni meteorologiche sono attualmente ideali per attirare i vacanzieri verso sud: brutto e fresco a Nord delle Alpi, sole e temperature miti in Ticino.

Le FFS sono pronte a far fronte al previsto forte aumento di passeggeri verso Sud e mettono a disposizione 18'000 posti a sedere supplementari tra oggi e lunedì di Pasqua.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS