La strada cantonale urana tra Amsteg e Göschenen rimarrà chiusa anche nel prossimo futuro per i trasporti di vacche portate a estivare in Ticino, vacche che rischiano di morire se la coda di veicoli perdura sotto il sole sull'autostrada del San Gottardo.

La polizia cantonale farà tuttavia del suo meglio per aiutare contadini e trasportatori a far giungere sane e salve le bovine sugli alpeggi sudalpini.

A fine settembre si è tenuta ad Aldorf la "tavola rotonda", dopo un articolo del "Blick" che denunciava il rifiuto della polizia urana di consentire l'uso della strada cantonale fino a Göschenen. Si è deciso che la cantonale Amsteg-Göschenen rimarrà vietata, ma se il trasportatore rimanesse bloccato in una colonna e si trovasse in una situazione di emergenza, può chiamare il 117 e la polizia darà "una mano a trovare soluzioni". Quali possano essere, non viene precisato.

La "tavola rotonda" ha rinunciato ad ulteriori misure fino a nuovo avviso. Se quelle previste non dovessero però ottenere lo sperato "successo", prenderà tuttavia "in considerazione tra un anno proposte di ottimizzazione".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.