Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un tratto crollato della strada verso Bristen.

Keystone/URS FLUEELER

(sda-ats)

La strada di Bristen, nel canone di Uri, che ha dovuto essere chiusa e ripristinata dopo due frane verificatesi nei mesi di marzo e maggio sarà temporaneamente di nuovo percorribile da oggi alle 17.

La ristrutturazione di un muro di sostengo è stata rimandata perché una parte della carreggiata si è inaspettatamente abbassata nelle scorse settimane.

I lavori di ripristino dopo le recenti frane sono stati completati come previsto, informa in un comunicato odierno la direzione dei lavori urana.

Lo scorso cinque marzo un tratto di circa 10 metri della strada di montagna che collega Amsteg a Bristen era crollato sulla carreggiata sottostante, senza causare feriti ma rendendola inagibile. I circa 450 abitanti del villaggio, che fa parte del comune di Silenen, sono quindi rimasti completamente isolati.

Poco prima della conclusione dei lavori di ripristino il 2 maggio si era verificata una frana in un altro tratto della stessa strada. Alcuni sassi avevano colpito una macchina causando alla conducente uno shock e delle ferite leggere alla mano. Anche in questo caso è stato necessario interrompere la circolazione per permettere i lavori di sgombero.

Le autorità ritengono che a causare la caduta di massi siano state le precipitazioni e i forti sbalzi di temperatura. Escludono invece che abbia a che fare con il crollo di inizio marzo.

Sul tratto stradale sono previsti altri lavori. Nelle scorse settimane sono emersi dei cedimenti del manto stradale. La via rimane per il momento percorribile ma per evitare ulteriori danni ne verrà limitata l'ampiezza, scrive la direzione dei lavori. È inoltre ancora prevista la rimozione di un masso di quindici metri cubi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS