Navigation

Uri: scuola, italiano resta seconda lingua straniera

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 luglio 2012 - 17:05
(Keystone-ATS)

L'italiano continuerà ad essere insegnato nelle scuole urane quale seconda lingua straniera. La commissione cantonale competente ha deciso di mantenerlo fra le opzioni in quinta e sesta per gli scolari particolarmente dotati, indica oggi il Dipartimento dell'educazione.

Nel 1994 il cantone aveva posto l'italiano quale prima lingua straniera obbligatoria a partire dalla quinta. Dal 2005 l'inglese - insegnato dalla terza - ha però preso il suo posto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?