Navigation

Uruguay: si vota per il presidente, prevista svolta a destra

Ballottaggio oggi in Uruguay per eleggere il presidente KEYSTONE/AP/MATILDE CAMPODONICO sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 24 novembre 2019 - 15:49
(Keystone-ATS)

E' in pieno svolgimento in Uruguay il ballottaggio per le elezioni presidenziali fra il candidato governativo del Frente Amplio di centro sinistra, Daniel Martínez, vincitore nel primo turno del 27 ottobre, e Luis Lacalle Pou, esponente del Partido Nacional.

Le operazioni di voto sono cominciate alle 8 (le 12 svizzere) e i circa 2,6 milioni di potenziali elettori avranno tempo fino alle 19,30 (23,30 svizzere) per manifestare la loro preferenza.

I sondaggi della vigilia hanno unanimemente indicato che l'Uruguay effettuerà, dopo 15 anni di governo del frente Amplio, una svolta verso il centro destra, con Lacalle Pou accreditato di un vantaggio di 6-8 punti sull'ex sindaco di Montevideo, Martínez. Sarà quindi lui, quasi certamente, il successore del presidente uscente Tabaré Vázquez.

Questo sarà possibile perché, nonostante gli oltre dieci punti di svantaggio registrati al primo turno, secondo gli esperti sul candidato del centro destra confluiranno i voti del Partido colorado (centro) e di Cabildo Abierto (destra).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.