Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NEW YORK - È morto Tony Curtis. Una delle leggende del cinema si è spenta nella notte. Aveva 85 anni. La notizia è stata confermata al sito internet Entertainment Tonight dalla figlia Jamie Lee Curtis. Un portavoce della famiglia ha detto alla Abc che "è morto stanotte serenamente nel suo letto, nella sua casa" di Las Vegas in Nevada.
Scompare così, dopo una lunga malattia l'eroe della commedia americana, indimenticabile compagno di Marilyn Monroe e Jack Lemmon in "A qualcuno piace caldo". Oltre a quella cinematografica, di un certo rilievo fu anche la sua attività televisiva, in particolare come coprotagonista nei primi anni Settanta della serie di telefilm di successo "Attenti a quei due" accanto a Roger Moore.
Tony Curtis, il cui vero nome era Bernard Schwartz, era nato a New York il 3 giugno del 1925. Non vinse mai l'Oscar ma ebbe solo una nomination nel 1958 per il film "La parete di fango" diretto da Stanley Kramer.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS