Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

USA: è morto Reynolds Price, autore di "Una lunga vita felice"

Lo scrittore statunitense Reynolds Price, autore dell'acclamato romanzo "Una lunga vita felice", è morto nella sua casa di Durham, nel North Carolina (USA), all'età di 78 anni.

Da quasi vent'anni era paraplegico in seguito alle radiazioni ricevute per il trattamento di un tumore spinale, vicessitudine che ha raccontato nel libro "A Whole New Life" (1994).

Reynolds Price, che occupa un posto di rilievo nella storia della letteratura americana contemporanea, ha coniato la versione moderna della tradizionale saga familiare in un gotico lirico e anti-sensazionale, come testimoniano i suoi romanzi "La superficie della terra" (1975) e "Kate Vaiden" (1986).

Nato il 1 febbraio 1933 a Macon, nel North Carolina, Price si laureò alla Duke University e si specializzò ad Oxford in letteratura inglese. Esordì pubblicando racconti sulla rivista "Encounter".

"Una lunga vita felice" (A long and happy life, 1962) è stato il suo primo romanzo, tradotto in italiano da Bompiani nel 1963 sull'onda dello straordinario successo internazionale.

"Una lunga vita felice" è considerato un capolavoro della rinnovata narrativa sudista, che fu salutato subito dalla critica come un evento per lo stile vivido della prosa e per la capacità poetica di evocare la vita rurale del profondo sud dell'America. Il romanzo racconta la storia di Rosacoke Mustian, una giovane in preda alla disperazione, impegnata a chiarire la sua relazione con un fidanzato indomabile.

Autore di 13 romanzi e una dozzina di racconti brevi, il secondo romanzo di Price, "Un uomo generoso" (1966), continuò la storia della famiglia Mustian, che è ritornata di nuovo nel 1988 in "Good Hearts".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.