Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un uomo di 107 anni è rimasto ucciso durante una sparatoria con una squadra speciale delle teste di cuoio (Swat) avvenuta nella propria abitazione.

È successo nella località di Pine Bluff, nello stato dell'Arkansas: in base a quanto si è appreso, Monroe Isidore, 107 anni, ha aggredito due persone e poi si è barricato nella camera da letto armato di una pistola. Giunta sul posto, la polizia ha fatto uscire le due persone aggredite, quindi ha iniziato a trattare con l'anziano per farlo arrendere.

Per tutta risposta, sempre secondo la polizia, l'uomo ha sparato alcuni colpi attraverso la porta chiusa. I poliziotti hanno quindi chiesto i rinforzi ed è intervenuta una squadra delle teste di cuoio (Swat).

Dopo vari tentativi andati a vuoto, gli agenti hanno sparato gas lacrimogeni attraverso la finestra della camera da letto: l'anziano ha aperto il fuoco prima e dopo che gli agenti hanno fatto irruzione dentro la stanza, usando uno strumento per farlo distrarre. I poliziotti hanno reagito sparando a loro volta e uno dei proiettili ha colpito a morte l'uomo. Nessun altra informazione è stata resa nota.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS