Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

In un carcere del Texas è stata eseguita la condanna a morte inflitta ad un uomo di 32 anni, Derrick Dewayne Charles, giudicato colpevole di aver ucciso 13 anni fa a Houston la sua ragazza, che allora aveva 15 anni, nonché la madre e il nonno di lei.

L'iniezione letale gli è stata praticata dopo che la Corte suprema ha respinto un ultimo appello dei suoi avvocati, secondo cui il condannato aveva dei problemi mentali e quindi gli doveva essere risparmiata la pena capitale.

Dall'inizio dell'anno sale così a sette il numero delle condanne a morte eseguite in Texas.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS