Il Tesoro americano ha smentito che l'accordo tra Washington e Pechino che dovrebbe essere firmato nelle prossime ore preveda una futura rimozione dei dazi Usa imposti su gran parte dei prodotti importati dalla Cina.

Rimozione che secondo alcune voci dovrebbe avvenire dopo le elezioni presidenziali americane di novembre. "Non c''e nessun accordo su una futura riduzione dei dazi", si legge in una nota congiunta con l'ufficio del responsabile americano del commercio, "ogni voce di senso contrario e' categoricamente falsa".

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.