Navigation

Usa, accordo con Cina non prevede futura rimozione dazi

Il ministro delle finanze Usa Steven Mnuchin (a destra) (foto d'archivio) KEYSTONE/AP/SAW sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 15 gennaio 2020 - 09:03
(Keystone-ATS)

Il Tesoro americano ha smentito che l'accordo tra Washington e Pechino che dovrebbe essere firmato nelle prossime ore preveda una futura rimozione dei dazi Usa imposti su gran parte dei prodotti importati dalla Cina.

Rimozione che secondo alcune voci dovrebbe avvenire dopo le elezioni presidenziali americane di novembre. "Non c''e nessun accordo su una futura riduzione dei dazi", si legge in una nota congiunta con l'ufficio del responsabile americano del commercio, "ogni voce di senso contrario e' categoricamente falsa".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo