Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La scrittrice statunitense Josepha Sherman, autrice di libri fantasy di successo, è morta a New Haven, nel Connecticut, all'età di 65 anni.

Dopo gli studi universitari si è occupata di archeologia dell'antico Medio Oriente e si è interessata allo studio delle tradizioni popolari, in particolare del folklore comparativo.

Dagli inizi degli anni Ottanta ha scritto un'affascinante varietà di libri, che comprende anche romanzi ispirati alle popolarissime serie televisive cult "Star Trek", "Buffy l'Ammazzavampiri" e "Highlander".

Tra i suoi libri più venduti figura "Zoccoli magici", ovvero fiabe di cavalli: alcuni sanno parlare, altri sanno volare; alcuni galoppano più veloci del vento, altri possono rendersi invisibili; ognuno di loro sa come può aiutare il suo padrone a tirarsi fuori dai guai, e ognuno di loro farà tutto ciò che può perché il bene trionfi sul male.

Grazie ai suoi studi sul folklore, Sherman ha scritto numerose fiabe e racconti brevi ispirati da avventure con maghi e streghe. Tra i suoi romanzi fantasy "Figli dell'oscurità", "Bull Ridding", "Il figlio del re" e "Uno strano e antico nome". Nel 1990 Sherman vinse il Compton Crook Award per il romanzo "The Shining Falcon".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS