Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un ragazzo di colore di 18 anni è stato ucciso da un agente di polizia a St. Louis, sollevando dure reazioni, con molti in piazza a manifestare contro le forze dell'ordine al grido di "kill the police". Secondo alcuni testimoni il ragazzo era disarmato e sarebbe stato colpito due volte.

Le polemiche sono state immediate, con alcuni che hanno parlato di un'esecuzione da parte della polizia. L'agente che ha sparato è stato messo in congedo retribuito. "Ci auguriamo che venga mantenuta la calma e ci sia concessa la possibilità di condurre un'indagine approfondita", mettono in evidenza le autorità.

Proprio le autorità locali hanno chiesto l'intervento del Federal Bureau of Investigation (Fbi) per far luce sull'incidente e per "tutelare l'integrità dell'indagine", dopo i casi di Trayvon Martin in Florida e dell'uomo di colore ucciso di recente a New York dalle forze dell'ordine.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS