Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Allarme al parco nazionale di Yosemite, in California: fino a 10.000 persone potrebbero aver contratto il raro Hantavirus, una forma virale nella maggior parte dei casi letale che presenta i sintomi di una normale influenza e che è trasmessa da roditori infetti, inclusi scoiattoli e topi.

L'allarme lanciato dalle autorità sanitarie, in seguito ai due decessi dei giorni scorsi, ha fatto scattare il panico fra i turisti che si sono recati nella zona fra giugno e agosto e che hanno soggiornato in speciali cabine nell'area del parco conosciuta come 'Curry Villagè. Il call center appositamente adibito è inondato da chiamate di turisti spaventati.

Le prime due vittime del virus avevano soggiornato nelle cabine 'Signaturè all'inizio di agosto e sono decedute in seguito a una grave infezione polmonare causata dall'Hantavirus.

Il virus viene trasmesso da roditori tramite saliva, feci, urine contaminate o respirando l'aria in ambienti chiusi e piccoli in cui vi sono tracce. Ha fino a sei settimane di incubazione e nessuna cura disponibile. Altri sei casi sono stati finora accertati mentre le autorità stanno esaminando altri casi ritenuti sospetti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS