Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NEW YORK - L'amministrazione Obama stanzia ulteriori aiuti a sostegno del mercato immobiliare. Si tratta di 3 miliardi di dollari che saranno destinati ai proprietari di immobili disoccupati e che rischiano il pignoramento della casa.
Il Tesoro metterà a disposizione 2 miliardi di dollari per i 17 stati americani che hanno un tasso di disoccupazione superiore alla media nazionale. Un altro miliardo di dollari andrà invece al programma avviato dal Dipartimento per lo sviluppo urbano e immobiliare e che prevede prestiti d'emergenza a tasso zero di 50'000 dollari o più per due anni.
"Restiamo impegnati ad aiutare i proprietari di casa in difficoltà" e questi fondi forniranno "ulteriore assistenza agli stati più colpiti in termini di disoccupaizone", spiega Herb Allison del Dipartimento del Tesoro in una nota, precisando che la nuova iniziativa dell'amministrazione rientra nella più ampia politica a sostegno dell'immobiliare. Una politica che "ha aiutato a stabilizzare il fragile mercato immobiliare e ha offerto ai titolari di immobili responsabili la possibilità di ridurre a livelli accettabili i loro pagamenti mensili".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS