Navigation

Usa: arrestato uomo con esplosivo in parcheggio moschea

Questo contenuto è stato pubblicato il 31 gennaio 2011 - 16:46
(Keystone-ATS)

La polizia del Michigan ha arrestato nel parcheggio di una moschea di Dearborn un uomo che aveva nella sua vettura materiale esplosivo. Il californiano Roger Stockman, 63 anni, è stato incriminato per possesso di esplosivo con intenti illegali.

L'uomo è stato arrestato nel parcheggio di una delle maggiori moschee degli Stati Uniti. La cittadina di Dearborn, alla periferia di Detroit, ha un'alta concentrazione di popolazione di origine araba. Stockman è stato arrestato grazie alla telefonata fatta alla polizia da un altro automobilista che si era insospettito per il comportamento del mancato attentatore.

L'arresto di Stockman davanti all'Islamic Center of America, avvenuto la scorsa settimana, è stato reso noto solo oggi dalla polizia. L'uomo è stato incriminato ed un giudice ha fissato in 500 mila dollari il deposito cauzionale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?