Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il tasso di suicidi negli Usa non è mai stato così alto negli ultimi 30 anni, in particolare tra le donne e le persone di mezza età.

Secondo i dati del National Center for Health Statistics riferiti al periodo tra il 1999 e il 2014, il numero di donne tra i 45 e i 64 anni che si sono tolte la vita è aumentato del 63%, mentre per quanto riguarda gli uomini nella medesima fascia di età l'aumento è stato del 43%. Globalmente, il tasso di suicidi è aumentato del 24%, mentre l'unico gruppo che ha registrato una diminuzione nel numero di persone che si sono tolte la vita è quello degli adulti più anziani.

Molto preoccupante il fenomeno per le bambine e le ragazze tra i 5 e i 15 anni, una forbice dove il suicidio era rarissimo prima del 1999. Nel periodo preso in considerazione, invece, il fenomeno è triplicato, arrivando a coinvolgere una ogni 6'600 giovanissime.

"Abbiamo voluto mettere in evidenza il crescente problema dei suicidi in America - ha spiegato di Sally Curtin, autore principale del rapporto - "Soprattutto perché i morti sono solo la punta dell'iceberg, mentre molti incidenti finiscono con ricoveri in ospedale".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS