Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un autista di Uber, il servizio che permette di prenotare un'auto con conducente attraverso un'applicazione dello smartphone, è stato arrestato e sospeso dal servizio dopo aver preso a martellate un passeggero per una lite sul percorso. L'incidente è avvenuto a San Francisco attorno alle 2 del mattino.

Patrick Karajah, 26 anni, è andato a prendere tre persone fuori da un locale. Mentre le stava portando a destinazione ha cominciato a discutere con uno di loro sulla strada da fare, secondo quanto raccontato dal San Francisco Chronicle. A un certo punto, l'autista ha costretto i passeggeri a scendere dalla sua auto e ne ha colpito uno con un martello per poi risalire in macchina e scappare.

L'uomo ferito è stato ricoverato in ospedale, Karajah è stato fermato dalla polizia e incriminato per lesioni volontarie. Uber ha subito diffuso un comunicato annunciando la sospensione dal servizio dell'autista e sottolineando che "la sicurezza è la sua priorità numero 1".

Solo qualche giorno fa, le procure di San Francisco e Los Angeles avevano chiesto a servizi come Uber, Lyft e Sidecar di essere più scrupolosi nella selezione dei loro autisti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS