Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Lo psichiatra Nidal Hasan, che nel 2009 uccise 13 persone nella base militare di Fort Hood, nel Texas, ha scritto al leader dello Stato islamico per chiedergli di diventare cittadino del califfato dell'Is. Lo riferisce il suo avvocato, citato da Fox News.

"La lettera afferma che Hasan vuole diventar cittadino del califfato", ha detto John Galligan. La missiva di due pagine è indirizzata a Abu Bakr al-Baghdadi, il leader dell'Is, proclamatosi califfo di quel che definisce il califfato dalla Siria occidentale all'Iraq orientale.

"Chiedo formalmente e umilmente di diventare cittadino dello Stato islamico", scrive Hasan, riferisce Fox News. "Sarebbe un onore per qualsiasi credente diventare un cittadino e soldato obbediente a un popolo e al suo leader, che non vengono a compromessi con la religione di Allah onnipotente per andare d'accordo con i miscredenti".

Hasan è rinchiuso nel braccio della morte in un istituto a Fort Leavenworth, nel Kansas, dopo essere stato condannato alla pena capitale per il massacro avvenuto nel novembre del 2009.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS