Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Continua l'angoscia di Midland, il paesino dell'Alabama, dove va avanti l'incredibile sequestro di un bimbo di cinque anni, che dura ormai da tre giorni. Da oltre 40 ore gli inquirenti stanno cercando di portare avanti una sorta di negoziato con il folle che armi in pugno tiene in trappola la sua piccola vittima nel bunker sotterraneo costruito davanti casa sua.

Attorno, tutti i 2'300 abitanti della cittadina pregano in Chiesa perché non ci sia altro spargimento di sangue, dopo la morte dell'autista dello scuolabus. Ad aumentare i motivi di preoccupazione lo stato di salute del bimbo. Secondo gli agenti non c'è motivo per pensare che stia male, tuttavia sembra che soffra di autismo. Inoltre la temperatura esterna di notte è scesa sotto lo zero, e si teme che il bunker non abbia un sistema di riscaldamento.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS