Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Bufera su un ex senatore democratico a cui la Casa Bianca ha affidato la guida della Fulbright University Vietnam, l'iniziativa "fiore all'occhiello" della recente visita del presidente Obama a hanoi e Ho Chi Minh City.

John Kerrey, che in Vietnam ha perso una gamba durante la guerra contro i Vietcong, è tornato al centro di polemiche con richiesta di dimissioni per un episodio che macchia di sangue il suo passato. Nel 1969 il 25enne Kerrey guidò un plotone di Navy Seals nel villaggio vietnamita di Thanh Phong ordinando una strage: 20 morti civili, tra cui 13 bambini. Per tre decenni questo segreto gli ha tolto il sonno: quando è venuto a galla in un'inchiesta del New York Times del 2001, gli ha guastato le speranze di una corsa alla Casa Bianca. Oggi, dopo aver lasciato la politica, si aprirebbe per Kerrey una chance di redenzione. Ma le urla di quella notte, il fantasma di Bui Van Vat, vecchio di 65 anni a cui venne tagliata la gola, e dei suoi nipotini sono tornati a inseguire il suo futuro.

Di Kerrey oggi si chiedono le dimissioni dalla guida della prima università privata (finanziata dal Congresso) nell'ex Saigon. "I vietnamiti sono pronti a chiudere con il passato, ma la sua nomina è una prova di insensibilita", ha detto tra i tanti Ton Nu Thi Ninh, ex ambasciatore di Hanoi presso la UE.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS