Navigation

Usa: Camera, passa prima misura per ribaltare riforma sanità

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 gennaio 2011 - 18:52
(Keystone-ATS)

NEW YORK - La nuova Camera dei rappresentanti a maggioranza repubblicana ha votato oggi a favore di un provvedimento volto a rovesciare la riforma sanitaria varata dal presidente degli Stati Uniti, Barack Obama.
Il provvedimento, di tipo procedurale e che necessiterà di altri passaggi alla Camera, è passato con 236 voti a favore e 181 contrari. Si tratta tuttavia di una proposta più simbolica che sostanziale, visto che se dovesse arrivare in Senato verrà certamente bloccata dalla maggioranza democratica. E anche la Casa Bianca, ha già reso noto che - qualora il provvedimento passasse - il presidente opporrebbe il suo veto.
I deputati repubblicani hanno comunque deciso di procedere per dare un segnale all'amministrazione. A loro avviso il rovesciamento della riforma consentirebbe di tagliare in modo significativo la spesa pubblica, contribuendo a contenere il deficit americano, che ha superato quest'anno i 14mila miliardi di dollari.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?