Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il relitto del cargo 'El Faro', battente bandiera Usa e affondato a inizio ottobre dopo il passaggio dell'uragano Joaquin, sarebbe stato localizzato ad una profondità di 15mila piedi, al largo delle Bahamas. Lo hanno annunciato le autorità, riferiscono i media Usa.

A bordo del cargo viaggiavano 33 membri dell'equipaggio: 28 americani e 5 polacchi. Nessuno è sopravvissuto.

La nave era partita da Jacksonville, in Florida, il primo ottobre scorso, diretta a San Juan, a Portorico, mentre le condizioni meteorologiche erano avverse a causa del passaggio dell'uragano Joaquin.

Dopo due giorni di navigazione si sono persi i contatti con l'equipaggio, dopo che la capitaneria aveva ricevuto la segnalazione di una perdita di propulsione del natante, che stava imbarcando acqua, anche se in maniera contenuta. La Guardia Costiera americana ha poi recuperato alcuni oggetti appartenenti al cargo, stabilendo che era affondato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS