Navigation

Usa: Clint Eastwood punta su Bloomberg per Casa Bianca

L'attore e regista ha criticato l'attuale presidente degli Stati Uniti Donald Trump per i suoi tweet (foto d'archivio) KEYSTONE/AP/Jordan Strauss sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 22 febbraio 2020 - 16:46
(Keystone-ATS)

Clint Eastwood sceglie: "la cosa migliore che possiamo fare è mettere Michael Bloomberg" alla Casa Bianca. In un'intervista al Wall Street Journal, l'attore e regista afferma inoltre che gli piacerebbe vedere Donald Trump agire "in modo più elegante, senza twittare".

Eastwood interviene anche sul #MeToo, esprimendo il proprio sostegno alle donne che si oppongono a coloro che chiedono favori sessuali, e osservando come il caso di Harvey Weinstein ha messo il pubblico "sulla difensiva".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.