Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Usa: Colorado, insegnanti con armi in aula (foto simbolica d'archivio).

KEYSTONE/AP/JAE C. HONG

(sda-ats)

Insegnanti-pistoleri: accade in Colorado, nella contea di Weld, vicino a Denver, dove i docenti hanno iniziato a seguire un corso per imparare a sparare e proteggere gli alunni in caso di attacchi.

Gli iscritti, finora quasi una ventina, si addestrano in un poligono di tiro e affrontano sparatorie simulate. Inoltre ricevono rudimenti sull'assistenza medica d'urgenza.

Il programma pilota consente anche ai volontari di entrare a scuola armati in base alla normativa che autorizza a portare armi nascoste. Il corso è stato organizzato dal gruppo Faculty administrator safety training and emergency response (Faster), creato da genitori, dirigenti delle forze dell'ordine ed esperti medici dopo il massacro di Sandy Hook, in cui un uomo uccise 26 persone, in gran parte bambini, in una scuola elementare del Connecticut. L'iniziativa è stata criticata dai detrattori della presenza delle armi nelle scuole: "aumenta i rischi di incidenti", sottolineano.

SDA-ATS