Navigation

Usa: commissione Camera vota legalizzazione della marijuana

Storico voto alla Camera sulla marijuana. KEYSTONE/AP/GERALD HERBERT sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 20 novembre 2019 - 20:27
(Keystone-ATS)

Negli Stati Uniti la commissione giustizia della Camera ha approvato una legge che legalizza la marijuana. È la prima volta che dal Congresso Usa c'è un voto a favore della legalizzazione della cannabis.

Ora il testo andrà in aula e se dovesse passare approderà in Senato, dove però la maggioranza è repubblicana.

"Il voto di oggi rappresenta un punto di svolta, ed è il segnale che i giorni del proibizionismo hanno i numeri contati", esulta l'Associazione nazionale dell'industria della cannabis.

Se il testo sarà approvato la marijuana a livello federale sarà tolta dalla lista delle sostanze illegali e le condanne passate legate al possesso o all'uso di cannabis saranno cancellate. Inoltre, si prevede l'introduzione di una tassa statale sulle vendite di cannabis. Intanto a Wall Street schizzano i titoli delle principali aziende produttrici come Curaleaf.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.