Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NEW YORK - Le nuove costruzioni di case negli Usa a maggio sono scese ai minimi da dicembre 2009. L'indice ha segnato un calo del 10% al tasso annuo di 593.000 unità. Lo scrive l'agenzia Bloomberg citando il comunicato del Dipartimento del Commercio. Gli economisti si aspettavano un calo a 648.000 unità.
I permessi edilizi sono calati del 5,9%, a 574.000 in dati annualizzati contro le attese di 625.000.

SDA-ATS