Navigation

Usa: creati 18'000 nuovi posti, disoccupazione sale 9,2%

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 luglio 2011 - 15:02
(Keystone-ATS)

L'economia americana ha creato in giugno 18'000 posti di lavoro. Le attese erano in media di 90'000 nuovi impieghi. Il tasso di disoccupazione è salito al 9,2%. Lo comunica il Dipartimento del Lavoro.

La Casa Bianca ha comunicato che il presidente Barack Obama commenterà i dati sull'occupazione alle ore 10.35 (ore 16.35 in Svizzera).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.