Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Detroit si appresta al commissariamento. Kerry Orr potrebbe essere nominato manager d'emergenza della città nei prossimi giorni, con il compito di risanare le finanze pubbliche della capitale dell'auto. Lo riporta il Financial Times citando alcune fonti, secondo le quali Detroit diventerà un caso di studio su quello che significa "ristrutturare una città".

Il calo della popolazione a 700.000 abitanti dai 2 milioni precedenti ha causato una brusca frenata nelle entrate pubbliche, e Detroit si trova ora a far fronte a un deficit di bilancio di 327 milioni di dollari. Orr avrà ampi poteri anche di revisione dei contratti esistenti.

Nel caso in cui dovesse arrivare alla conclusione che non è possibile una ristrutturazione, potrà chiedere la bancarotta. Si tratterebbe della maggiore bancarotta municipale della storia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS