Navigation

Usa: dipinto di Obama "crocifisso" scatena polemica

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 novembre 2012 - 16:55
(Keystone-ATS)

L'ultima polemica che coinvolge il presidente Barack Obama, questa volta indirettamente, nasce da un dipinto che lo ritrae come se fosse in croce, con una corona di spine sul capo, come Gesù Cristo. Il dipinto è intitolato "The Truth" (La Verità), ed è stato realizzato dall'artista newyorkese Michael D'Antuono.

L'opera, attualmente in mostra a Boston al Bunker Hill Community College Art Gallery, avrebbe dovuto fare il suo debutto ufficiale a New York già diversi anni fa, nell'ambito di una mostra a Union Square Park sui primi cento giorni in carica del presidente. All'epoca, il dibattito intorno al dipinto scatenò le ire soprattutto dei cristiani di destra e D'Antuono decise di annullare l'esposizione.

"The Truth" raffigura Obama in giacca e cravatta, con una corona di spine sul capo e in una posizione che ricorda la crocefissione. "La crocefissione del presidente - ha spiegato l'artista - era da intendersi in senso metaforico. Il mio intento non era quello di paragonarlo a Gesù, bensì quello di promuovere l'idea che i 'liberal' credono che il presidente sia letteralmente il nostro salvatore".

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?