Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Da giorni, in Oklahoma è emergenza incendi, senza tregua. Alimentate dal terreno arso, le fiamme oggi hanno costretto le forze dell'ordine a lavorare senza sosta per mettere in salvo centinaia di persone, le cui abitazioni sono state distrutte o seriamente danneggiate.

È un bollettino di guerra il resoconto di una notte passata a combattere la furia del fuoco. A Luther, una cittadina distante una quarantina di km dal Oklahoma City, gli incendi hanno mandato in fumo una cinqueantina di case mentre diverse strade principali restano chiuse a causa del fumo intenso e dei roghi sparsi ai fianchi delle carreggiate.

Un portavoce della Oklahoma State Highway Patrol ha detto che le evacuazioni sono andate avanti per tutta la notte scorsa e le guardie hanno setacciato casa per casa, bussando ad ogni porta, per assicurarsi che tutti avessero lasciato le loro abitazioni.

Il fumo è talmente intenso da essere visibile anche ad una distanza di 80 km mentre in alcune zone cade cenere dal cielo come pioggia. Al momento non c'è ancora una stima precisa del numero di sfollati, secondo le dichiarazioni delle forze dell'ordine. L'incendio che ha colpito Luther è solo l'ultimo di una serie che sta flagellando l'Oklahoma, uno degli stati maggiormente colpiti dall'ondata di siccità in un'estate le cui temperature sono costantemente superiori ai 40 gradi.

Tuttavia, in questo caso particolare, la polizia ha il sospetto che il rogo sia stato causato in modo intenzionale. Gli agenti sono alla ricerca di un sospetto che è stato visto gettare giornali da un finestrino di un pick up nero dopo averli incendiati.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS