Sfidando un vento freddo e una temperatura sotto lo zero, centinaia di studenti hanno manifestato davanti alla Casa Bianca contro le armi ad un mese dalla strage nel liceo di Parkland in Florida.

I partecipanti sono rimasti seduti in silenzio per 17 minuti, come il numero delle vittime, tenendo tra le mani cartelli di protesta contro il presidente americano Donald Trump, la Nra (la lobby delle armi) e il congresso. Alla fine si sono alzati con un lungo applauso. Ora la protesta 'arancione', dal colore scelto per l'evento, marcia su Capitol Hill.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.