Navigation

Usa: Fort Hood, Hasan paralizzato alle gambe

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 novembre 2009 - 16:11
(Keystone-ATS)

NEW YORK - Nidal Hasan, lo sparatore di Fort Hood, è rimasto paralizzato dalla cintola in giù per le ferite riportate nell'attentato della settimana scorsa. Lo riportano i media americani.
Hasan ha perso la sensibilità nelle gambe e le sue condizioni potrebbero essere permanenti, ha riportato la Fox citando i medici dell'ospedale militare di San Antonio che hanno in cura lo psichiatra. Ieri Hasan è stato incriminato per 13 omicidi premeditati e rischia la pena di morte.

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?

Non è stato possibile registrare l'abbonamento. Si prega di riprovare.
Hai quasi finito… Dobbiamo verificare il tuo indirizzo e-mail. Per completare la sottoscrizione, apri il link indicato nell'e-mail che ti è appena stata inviata.

Scoprite ogni settimana i nostri servizi più interessanti.

Iscrivitevi ora per ricevere gratuitamente i nostri migliori articoli nella vostra casella di posta elettronica.

La dichiarazione della SRG sulla protezione dei dati fornisce ulteriori informazioni sul trattamento dei dati.