Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NEW YORK - Freddie Mac, il colosso del mercato ipotecario americano, ha annunciato che chiederà ulteriori aiuti dal Tesoro americano per 1,8 miliardi di dollari in seguito all'aumento delle perdite.
La società ha chiuso il secondo trimestre con un rosso da 6 miliardi di dollari, una cifra decisamente superiore rispetto agli 840 milioni dello stesso periodo dell'anno precedente ma inferiore rispetto ai primi tre mesi del 2010.
Freddie Mac "continua a sostenere l'ancora fragile mercato immobiliare consentendo alle famiglie americane l'accesso a finanziamenti accessibili" ma il mercato - afferma l'amministratore delegato di Freddie Mac Charles Hadelman - continua a dover affrontare sfide.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS