Si è lanciato nel vuoto dal settimo piano di un elegante edificio sulla Fifth Avenue, nell'Upper East Side di Manhattan. Adam Silberman, 47 anni, manager di una nota banca di investimenti quotata a Wall Street, è vivo per miracolo. A salvarlo una tenda da sole al secondo piano che ha attutito gli effetti della caduta.

Fortunatamente nessun passante è stato colpito. Sposato con una broker molto conosciuta a New York, l'uomo soffriva ultimamente di depressione, anche - scrive il New York Post - per le continue lamentele dei condomini che lo avevano obbligato a mandare via i suoi due cani. Ricoverato con fratture multiple, non è in pericolo di vita.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.