Navigation

USA: giudice New York, Trump dovrà consegnare dichiarazioni fisco

Donald Trump dovrà consegnare al procuratore di Manhattan otto anni delle sue dichiarazioni fiscali personali e aziendali. Lo stabilisce la sentenza di un giudice federale di New York. È atteso il ricorso in appello. KEYSTONE/AP/MANUEL BALCE CENETA sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 07 ottobre 2019 - 15:53
(Keystone-ATS)

Donald Trump dovrà consegnare al procuratore di Manhattan otto anni delle sue dichiarazioni fiscali personali e aziendali. Lo stabilisce la sentenza di un giudice federale di New York. È atteso il ricorso in appello.

Secondo il giudica federale, il presidente americano non può bloccare i commercialisti che negli anni hanno curato i suoi conti dal collaborare con la giustizia.

La sentenza rigetta la tesi dei legali del tycoon secondo cui un presidente in carica è immune dall'essere perseguito penalmente, e da il via libera al procuratore di ordinare la consegna delle dichiarazioni.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.