Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Non stringerò la mano ad Obama". Così il governatore del Texas, il repubblicano Rick Perry, ha risposto all'invito ufficiale della Casa Bianca di accogliere domani all'aeroporto di Austin il presidente Usa.

Perry, in aperta polemica con Obama per il modo in cui sta gestendo la crisi dell'immigrazione lungo il confine con il Messico, ha scritto al presidente chiedendogli un incontro "più sostanzioso".

"Apprezzo l'offerta di salutarla al suo arrivo all'aeroporto Austin-Bergstrom, ma una rapida stretta di mano non lascia spazio ad una discussione più profonda sulla crisi umanitaria e di sicurezza nazionale che hanno colpito il sud del Texas", si legge nella lettera che Perry ha scritto al presidente, riferisce Politico.com.

"Invece le propongo di incontrarla in qualsiasi momento della sua visita in Texas per discutere sulla delicata questione. Con apposito preavviso, sono disponibile a modificare i miei programmi per facilitare la richiesta".

Obama sarà in Texas per una visita di due giorni a partire da domani per partecipare alla raccolta fondi dei democratici che si terrà a Dallas e Austin.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS