Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Usa: Haley, Riad non dovrebbe farla franca per Khashoggi

l'ambasciatri americana Nikki Haley

KEYSTONE/FR170574 AP/KEVIN HAGEN

(sda-ats)

L'Arabia Saudita "non dovrebbe farla franca" per l'assassinio del giornalista Jamal Khashoggi. Lo ha detto alla rivista Atlantic, affrontando per la prima volta la vicenda, l'ambasciatrice all'Onu uscente Nikki Haley.

La Haley ha ammesso che l'Arabia Saudita è un partner vitale degli Usa contro l'Iran, ma ha aggiunto che l'assassinio "lo ha fatto il governo di Mohammed bin Salman, così tecnicamente lui è responsabile". L'intervista è la prima concessa dalla Haley dopo l'annuncio delle dimissioni in ottobre. E' stata pubblicata nel giorno della nomina al suo posto della portavoce del Dipartimento di Stato ed ex anchor di Fox News, Heather Nauert.

La 46enne ex governatrice della South Carolina che molti considerano papabile per una candidatura alla Casa Bianca nel 2020 o 2024 ha ammesso che il caso Khashoggi non è il solo argomento che la vede fuori linea con Trump. "Andiamo d'accordo su molte cose, e ci sono certamente cose su cui non siamo d'accordo. Ma quando parliamo, lui e' il presidente. Il mio lavoro è di fare quello che di cui lui ha bisogno. Per la maggior parte però è stato disponibile ad ascoltare e disponibile a cambiare idea".

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.