Navigation

Usa: Hyundai e Kia dovranno rimborsare 100 milioni dollari

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 novembre 2012 - 10:06
(Keystone-ATS)

Si allarga a 100 milioni di dollari l'entità della somma che Hyundai e Kia dovranno rimborsare agli automobilisti che negli ultimi due anni hanno acquistato negli Stati Uniti veicoli che, secondo quanto accertato dalla Environmental Protection Agency (EPA), l'Agenzia americana per l'ambiente, sarebbero state oggetto di comunicazioni falsate sui consumi di carburante.

Infatti, i veicoli coinvolti sarebbero circa 1,1 milioni, ben oltre rispetto ai 900 mila indicati nei giorni scorsi. Secondo quanto riporta il Detroit News, al primo elenco di modelli Hyundai (Accent, Elantra, Elantra Coupé, Elantra GT, Veloster, Tucson, Santa Fe, Genesis e Sonata Hybrid) e Kia (Rio, Soul, Soul Eco, Sportage, Sorento e Optima HEV) venduti negli Stati Uniti verranno aggiunti anche gli esemplari - più di 170 mila - delle gamme Hyundai e Kia vendute in Canada.

All'origine della campagna di rimborso, che secondo il Detroit News potrebbe costare alle due aziende coreane qualcosa come 100 milioni di dollari, c'è una sensibile discrepanza tra i consumi che Hyundai e Kia hanno comunicato alla clientela (anche attraverso lo sticker che negli Usa è obbligatorio per le auto esposte nelle concessionarie) e i valori che sono stati invece rilevati dall'EPA nei suoi test. La media dei consumi per Hyundai e Kia - si legge nel report del Detroit News - dovrebbe peggiorare con un passaggio da 27 a 26 miglia per gallone (cioè da 11,5 a 11,05 km/litro) mentre le differenze per singolo modello riscontrate dall'EPA variano tra 1 e 6 mpg (0,43-2,55 km/litro).

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?