Navigation

Usa: il ritorno di Trump, domani evento alla Casa Bianca

Fra oggi e domani ci sarà un evento alla Casa Bianca organizzato dal presidente Usa Donald Trump KEYSTONE/AP/Alex Brandon sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 10 ottobre 2020 - 08:24
(Keystone-ATS)

Un evento con la presenza di centinaia di persone è in programma la prossima notte alla Casa Bianca. I partecipanti ascolteranno il presidente degli Stati Uniti Donald Trump parlare dal balcone.

È il nuovo show (intitolato 'Law and Order', spiegano i ben informati) che Trump, ancora in isolamento a causa del coronavirus, starebbe organizzando in queste ore, dopo l'impossibilità di tornare immediatamente in campagna elettorale come avrebbe voluto. Campagna che però ripartirà da lunedì, quando Trump, hanno annunciato i suoi, terrà un comizio in Florida, a Sanford, mentre il giorno successivo sarà a Johnstown, in Pennsylvania.

"Sto meglio di due settimane fa, ho avuto una ripresa e un recupero incredibili", ha continuato a ripetere The Donald nelle ultime ore, lanciando segnali rassicuranti sul suo stato di salute. Tanto che, in un'intervista telefonica rilasciata a Fox News, aveva anche ipotizzato un paio di comizi già nel weekend. Ma a frenare era stata la stessa portavoce della Casa Bianca Kayleigh McEnany: "Il presidente non andrà in pubblico fino a che non sarà sicuro che non può più trasmettere il virus". Trump però non ha voluto rinunciare a ciò che aveva in testa, un evento nel fine settimana a cui partecipare di persona, seppure a debita distanza.

Tutti i partecipanti all'evento alla Casa Bianca in programma nella notte fra oggi e domani dovranno portare con sé la mascherina e sarà dato loro indicazione di indossarla nel complesso della Casa Bianca. Lo riporta il New York Times citando alcune fonti, secondo le quali ai partecipanti verrà chiesto di compilare entro questa mattina un breve questionario sul coronavirus.

L'evento in programma cade a due settimane da quello al Rose Garden per la nomina di Amy Coney Barrett alla Corte Suprema. Un appuntamento al quale quasi nessuno indossava la mascherina e non era rispettato il distanziamento sociale: l'evento è considerato ora quello che ha scatenato il focolaio alla Casa Bianca che ha contagiato anche Trump e la First Lady Melania Trump.

Trump resta in isolamento

Trump, dunque, per il momento resta in isolamento alla Casa Bianca, facendo la spola tra la sua attuale residenza al piano seminterrato e lo Studio Ovale. Gli unici a poterlo avvicinare, oltre ai medici e agli agenti del Secret Service, sono il capo dello staff Mark Meadows, il consigliere per i social media Dan Scavino e il genero Jared Kushner: tutti con indosso tuta, mascherina, guanti e occhiali anti-contagio. Il resto della West Wing un deserto, mentre la first lady Melania è ancora in isolamento negli appartamenti della East Wing.

"Ho fatto il test, probabilmente ne farò un altro domani", ha indicato Trump in un'intervista a Fox. "Non so dove ho contratto il virus. Nessuna lo sa per certo", ha aggiunto il presidente, spiegando di non essersi "sentito forte o vitale. Non mi sentivo come un presidente degli Stati Uniti dovrebbe sentirsi". Trump non si sbilancia sull'esito del test, e non dice se è positivo o negativo.

"Ho tollerato gli steroidi molto bene. Ora non prendo nulla, vediamo come va. Donerò il mio plasma, se me lo consentiranno". Lo afferma Donald Trump. A chi gli chiedeva se fosse stato nuovamente sottoposto al test per il coronavirus, Trump ha detto di non conoscere i risultati del suo test più recente.

"Sono stato testato nuovamente ma non so i numeri o altro, ma sono stato sottoposto al test e so che sono alla fine libero", dice Trump. Il medico del presidente, Sean Conley, nelle ultime ore non ha fornito un aggiornamento sulle condizioni di Trump e non è chiaro se il presidente sia negativo o meno.

"Mi sentivo stanco. Ho preso il Regeneron e in 24 ore mi sono sentito meglio, molto meglio", ha spiegato Trump nell'intervista a Tucker Carlson su Fox, la sua prima in persona da quando è risultato positivo al coronavirus. "Volevo uscire dall'ospedale" rapidamente, aggiunge Trump precisando di non aver preso medicine nelle ultime 8 ore. L'intervista della notte è la prima davanti alle telecamere da quando il presidente è risultato positivo al coronavirus. Il 74enne si trova alla Casa Bianca mentre l'intervistatore è nello studio televisivo.

"Non ho ha avuto problemi di respirazione". Lo afferma Donald Trump in un'intervista a Fox. "Mi sento molto bene", ha ribadito, sottolineando che anche la First Lady Melania "sta bene" dopo essere risultata positiva al coronavirus.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.