Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

In prigione per un quarto di secolo per un reato mai commesso. È l'incredibile vicenda di un newyorkese di 51 anni, arrestato nel 1989 per un omicidio avvenuto a Brooklyn mentre lui, si è finalmente appurato, si trovava in vacanza in Florida. All'epoca l'uomo fu arrestato nonostante avesse come prova biglietti aerei e ricevute d'albergo che dimostravano che si trovava a Orlando, a Disney World.

Tuttavia secondo le autorità poteva essere a New York al momento in cui è avvenuta la sparatoria, ipotesi avvalorata anche dalla testimonianza di una donna che aveva dichiarato di averlo visto premere il grilletto.

È stata proprio quella stessa donna a far riaprire il processo dopo aver ritrattato la testimonianza, dicendo di aver mentito affinché la polizia la lasciasse andare, dopo averla fermata per un atto che non aveva nulla a che fare con la sparatoria.

"Voglio andare a cena con mia moglie e la mia famiglia - ha detto l'uomo al momento del rilascio - e voglio vivere il resto della mia vita".

SDA-ATS