Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Statua della libertà, danneggiata gravemente dal passaggio dell'uragano Sandy, riapre oggi i battenti in occasione della Festa dell'Indipendenza americana. Il monumento che salutava i migranti all'arrivo a New York non aveva subito danni con il transito di Sandy ma il molo di attracco dei traghetti era stato devastato.

La statua aveva riaperto i battenti a fine ottobre 2012 dopo un restauro costato 30 milioni di dollari: 24 ore dopo aveva dovuto chiudere di nuovo al pubblico in seguito al passaggio dell'uragano.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS