Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ROMA - Jp Morgan, la seconda banca statunitense, avrebbe annunciato ai propri trader che intende chiudere il desk che si occupa di 'proprietary trading', cioè di scambi di titoli per conto della banca stessa e non dei suoi clienti.
Lo scrive l'agenzia Bloomberg citando una fonte secondo cui la decisione - inizialmente rivelata ai trader specializzati nelle materie prime - prelude alla chiusura di tutti gli uffici di 'proprietary trading'.
Contro la pratica del 'proprietary trading' si è sempre espresso il presidente Obama, che ha previsto misure restrittive anche nella sua legge di riforma del sistema finanziario.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS