Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'uomo che ha aperto il fuoco giovedì sera in un cinema a Lafayette, in Louisiana, uccidendo due persone prima di togliersi la vita, aveva acquistato l'arma legalmente in un banco di pegni in Alabama lo scorso anno. Lo rende noto la polizia locale.

John Russell Houser acquistò una semiautomatica calibro 40 legalmente in un banco dei pegni di Phoenix City, in Alabama, nel 2014.

Le autorità riferiscono che l'uomo si trovava in Louisiana solo dall'inizio del mese e alloggiava in un piccolo motel, mentre l'unico legame al momento riscontrato con la città di Lafayette, teatro della sparatoria in cui ha ucciso due persone e ne ha ferite nove, era uno zio morto nella città trent'anni fa.

Resta così oscuro il movente del crimine, mentre secondo le prime ricostruzioni il killer aveva visitato più di una volta il cinema dove ha aperto il fuoco.

Il governatore della Louisiana Bobby Jindal - che è anche tra i candidati per la nomination repubblicana nella corsa per la Casa Bianca - ha riferito che a quanto risulta il killer ha aperto il fuoco in una maniera che appare metodica e a ritmo cadenzato.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS