Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La casa cinematografica americana Paramount Pictures, di proprietà del colosso dei media statunitense Viacom, ha annunciato ieri il licenziamento di 110 dipendenti tra Los Angeles ed il resto del mondo.

"Con la nostra industria che continua ad adattarsi ad un ambiente sempre più competitivo, dobbiamo fare in modo che la Paramount continui a funzionare nel modo più efficiente possibile", ha scritto il direttore della Paramount, Frederick Huntsberry, in un messaggio interno ai dipendenti riportato dal sito internet The Wrap.

I comparti più colpiti dai tagli - ha precisato Huntsberry - saranno il reparto finanziario, le risorse umane, i servizi informatici, la distribuzione internazionale di dvd, il settore legale ed il marketing.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS