Navigation

Usa: Larry Flynt offre ricompensa per notizie hot deputati

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 marzo 2012 - 19:45
(Keystone-ATS)

"Avete informazioni su infedeltà, relazioni extra coniugali, o comportamenti sessuali non appropriati di politici influenti o funzionari del governo americano? Se potete offrire prove documentate varranno un milione di dollari": è l'annuncio fatto dal magnate del porno Larry Flynt sul quotidiano Washington Post.

Non è la prima volta che l'editore della rivista Hulster offre una cifra da capogiro per poter documentare l'eventuale improprio comportamento sessuale di personaggi pubblici di primo piano. Per esempio nel 1990, mentre Bill Clinton era stato travolto dallo scandalo Lewinsky, Flynt ha cercato di rovinare la reputazione di Bob Livingston, che doveva essere il successore di Newt Gingrich come speaker della Camera, ma è stato costretto a rinunciare perchè coinvolto in una storia a luci rosse.

Quindi, nel settembre scorso, ha cercato di ottenere informazioni su incontri sessuali illeciti dell'ex candidato repubblicano Rick Perry. E ora è disposto a pagare una cifra da capogiro per mettere nei guai i membri del Congresso Usa.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?