Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È di un morto, centinaia di voli cancellati oltre a danni a diversi edifici il bilancio causato dall'ondata di maltempo che si è abbattuta sul nord est degli Stati Uniti.

Dopo le temperature elevate che da diverse settimane non lasciano tregua al Paese, ieri forti temporali con venti che hanno superato i 110 km/h hanno causato ingenti danni tra gli stati di New York, Ohio, Pennsylvania, Maryland e West Virginia.

A New York i temporali hanno abbattuto diversi alberi e lasciato migliaia di persone al buio per danni alle centrali elettriche. A Brooklyn, invece, un avvocato 61/enne ha perso la vita dopo che gli è caduta addosso un'impalcatura danneggiata dal maltempo. I temporali hanno mandato in tilt diversi aeroporti e circa 900 voli sono stati cancellati.

La maglia nera per i voli cancellati è andata all'aeroporto di 'LaGuardia' a New York. Il maltempo ha causato problemi anche alla linea Metro North che collega la Grande Mela con la parte settentrionale dello stato di New York. In particolare la caduta di alberi ha bloccato la circolazione dei treni verso Chappaqua, la cittadina dove abitano l'ex presidente Bill Clinton e l'attuale segretario di Stato Hillary Clinton.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS